ABOUT
Me
grazianoricciofoto.jpg

Nato a Cosenza, classe 1979, trasferito a Roma ormai da diversi anni. Intraprendo nel 2016 la strada artistica, dando finalmente libero sfogo alla mia passione per la pittura, all'inizio con acrilici su tela ed in un secondo momento su legno, grazie alla scoperta della spatola stratigrafica e alla guida del Maestro Mario Salvo.

La mia arte gioca intorno ai seguenti elementi: la deformazione della realtà, l'accentuazione cromatica, l'uso violento dei colori che richiama molto l'imprinting che ha contraddistinto gli appartenenti al movimento del fauvismo francese.

Mi piace impressionare l'occhio di chi guarda, rapirlo e portarlo all'interno del quadro, utilizzando la libertà nella creazione delle immagini: in alcuni casi sono luoghi e presenze che arrivano deliberatamente dal mio subconscio, in altri casi prendo spunto dalla realtà e mi piace trasfigurarla, deturparla e proiettarla in una realtà distopica.

Comes to art through strong use of color, embracing the abstract.

In his works acrylic becomes a tool that lets the unconscious express, by doing to emerge dream visions.

Subjects: abstract.

Techniques: acrylic on canvas and on wood